con il patrocinio di...

Obbligo Vaccinale. Cala il numero degli inadempienti in Veneto.

Notizia

La Direzione Prevenzione dell’Area Sanità e Sociale della Regione, sulla base dei dati disponibili grazie all’anagrafe vaccinale informatizzata, ha elaborato il monitoraggio della situazione vaccinale in Veneto, ai sensi di quanto disposto dalla legge 119/2017 che ha introdotto l’obbligo.

Nel territorio Veneto, alla data del 10 Luglio 2018, risultano inadempienti (non in regola) 81.425 soggetti di età compresa tra 0 e 16 anni. Degli 81.425 soggetti inadempienti tra 0 e 16 anni, 18.498 (pari al 22,7%) risultano avere fissato l’appuntamento; gli inadempienti senza appuntamento sono quindi 62.927. Tra tutti gli inadempienti, quelli tra 0 e 6 anni sono 18.367, dei quali 5.643 con appuntamento (30,7%) e 12.724 senza appuntamento.

Rispetto alla precedente rilevazione, effettuata a maggio, gli inadempienti sono diminuiti di 4.251 soggetti, la quasi totalità dei quali (3.944) è di età compresa tra 0 e 6 anni.

Ricordiamo inoltre che, in base all'ultima circolare ministeriale congiunta (Ministero della Salute e Ministero dell'istruzione), per l'anno scolastico 2018/2019 , i minorenni non in regola rispetto agli obblighi vaccinali potranno frequentare lei istituzioni del sistema nazionale d’istruzione, dei servizi educativi per l’infanzia, dei centri di formazione professionale regionale e delle scuole private non paritarie, se i genitori/affidatari/tutori avranno presentato una dichiarazione sostitutiva che attesti l’effettiva somministrazione delle vaccinazioni non risultanti dall’anagrafe regionale, oppure la richiesta di prenotazione delle vaccinazioni non ancora eseguite.


(AS)